Il processo di coaching è motivato dalle seguenti situazioni:

  • Change Management –– Identificazione di nuove risorse – Dialogo finalizzato alla ricerca di soluzioni;
  • revisione della carriera ed eventuale cambio di prospettiva professionale;
  • riflessione sulle capacità di pianificazione, organizzazione, guida, coordinamento e controllo del management;
  • riflessione sul senso dell’attività professionale e del proprio ruolo in azienda;
  • riflessione e valutazione dei valori legati alla persona e alla professione;
  • discernimento e pianificazione della propria vita;
  • prendere decisioni importanti;
  • preparazione e formazione per mandati all’estero;
  • sostegno e potenziamento motivazionale attraverso tecniche di self-coaching e di selfmanagement;
  • gestione della complessità, gestione dello stress e della stanchezza causati da eccessiva pretesa performante;
  • Work – Life – Balance.